• News
  • by generasalute
  • 18 Settembre 2020

    La prima visita in un centro di fecondazione assistita

    Come si svolge la prima visita in un centro di fecondazione assistita?

    E’ un incontro che consiste nell’inquadramento della coppia alla ricerca di una gravidanza, da parte degli specialisti in medicina della riproduzione: come prima cosa vengono prescritti tutti gli esami propedeutici al trattamento. Si parte dallo studio del caso specifico mediante un’anamnesi familiare e personale della coppia, dalla visione di eventuali esami diagnostici o trattamenti di Pma (Procreazione mediamente assistita) effettuati in precedenza. Verranno prescritti esami del sangue, genetici, virologici e strumentali per completare e personalizzare il percorso diagnostico-terapeutico. Durante la prima visita, verrà effettuata anche una ecografia pelvica per valutare l’utero, gli annessi e la riserva ovarica della paziente. E’ in occasione della prima visita che viene assegnato alla coppia un codice identificativo (ID) da custodire adeguatamente perché sarà necessario anche per consultare i referti inviati via mail.   Per maggiori informazioni sulla prima visita e in generale sul percorso della coppia, clicca QUI