• News
  • by generasalute
  • 31 Agosto 2021
    Combattere i problemi di infertilità è possibile, adottando stili di vita sani fin da giovani. Perché la prevenzione ha un’influenza quanto mai positiva sul potenziale riproduttivo di una persona. “Bere alcol, fumare, non fare sport, essere in sovrappeso o sottopeso, non curare adeguatamente patologie legate anche alle abitudini alimentari, fino al procrastinare troppo il momento in cui si cerca un figlio (età materna avanzata), sono tutti comportamenti e situazioni spesso involontari ma che, se evitati o ridotti, possono fare la differenza quando è il momento di cercare un bambino. E’ qualcosa che i giovani devono assolutamente sapere”. Lo sottolinea Filippo Maria Ubaldi, direttore scientifico dei centri di medicina della riproduzione GeneraLife, in vista del Fertility Day, il prossimo 22 settembre 2021. Proprio per celebrare questa giornata, pensata per accendere i riflettori sull’importanza di prendersi cura della propria fertilità, non dandola mai per scontato, i centri GeneraLife italiani (Roma, Napoli, Milano, Torino, Firenze, Umbertide, Marostica, Grosseto) apriranno le porte a tutte le donne e gli uomini che vorranno fare un controllo gratuito della propria fertilità.

    Un “FERTY-CHECK” che prevederà una visita personalizzata nella giornata di sabato 25 settembre 2021.

    Per informazioni, prenotazioni e location dei centri visitate la pagina contatti del  sito www.generasalute.it  e i siti  www.generalife.com – www.centrodemetra.com – www.centrolivet.com