• News
  • by generasalute
  • 11 Dicembre 2019

    Fertilità: le bevande contenenti zuccheri possono comprometterla?

    Sempre più studi mostrano come un corretto stile di vita e una sana alimentazione possono influire sulla fertilità e sul tempo necessario al raggiungimento della gravidanza. Se da una parte sempre più coppie smettono di consumare alcool e sigarette durante il periodo del pre-concepimento, non tutti sanno che anche l’utilizzo di bevande ricche di zuccheri può influire negativamente sulla fertilità. Questo è quanto dimostrato da uno studio condotto dai ricercatori del BUSPH della Boston University School of Public Health e pubblicato sulla prestigiosa rivista Epidemiology che ha messo in luce come l’assunzione di una o più bevande zuccherate al giorno sia associata ad una minore probabilità di rimanere incinta. Dunque, ancora una volta, gli studi scientifici mettono in luce il ruolo chiave dell’omeostasi del glucosio e della sensibilità all’insulina nella patogenesi della sub-fertilità in quanto interferirebbero con la funzione ovarica nelle donne, e più nello specifico, con la produzione ovarica di androgeni. Per questo motivo i piani nutrizionali elaborati dagli esperti nutrizionisti del centro B-Woman per chi è alla ricerca di una gravidanza, più che contare le calorie, tengono conto del carico glicemico complessivo dei pasti, evitando picchi di glicemia (livelli di zucchero nel sangue) e quindi di insulina (ormone prodotto dal pancreas per abbassare i livelli di zuccheri circolanti-glicemia).   Fonte:  Epidemiology