• News
  • by Cristiana Ubaldi
  • 22 Dicembre 2021
  • 0

Fecondazione eterologa

Grazie all’intervento della Corte costituzionale (sentenza 162 del 2014), il divieto di fecondazione eterologa imposto dalla legge 40/2004 sulla Procreazione Medicalmente Assistita è stato dichiarato illegittimo. Dunque, anche in Italia, le coppie con problemi di sterilità o infertilità irreversibile, possono ricorrervi. La fecondazione eterologa è la tecnica di PMA che prevede il ricorso a tecniche di fecondazione assistita impiegando gameti (ovociti e/o spermatozoi) frutto di una donatrice o di un donatore. Si parla di eterologa femminile (ovodonazione) quando è previsto l’impiego di ovociti donati, mentre gli spermatozoi sono del proprio partner. Si parla di eterologa maschile quando è previsto l’impiego di spermatozoi donati, mentre gli ovociti sono della propria partner. In Italia, la fecondazione eterologa resta lecita solo per le coppie di sesso diverso, sposate o conviventi con diagnosi di infertilità. Non potranno quindi ricorrere alla donazione né donne single, né coppie dello stesso sesso. Per maggiori info clicca sulla pagina “Fecondazione eterologa”

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *