• News
  • by generasalute
  • 5 Marzo 2021

    Sempre piĂą pazienti – spiega Filippo Maria Ubaldi direttore scientifico GeneraLife – cercano informazioni sul DuoStim la “doppia stimolazione” nell’ambito dello stesso ciclo ovarico.

    “Si tratta di due stimolazioni convenzionali di cui una inizia il secondo giorno del ciclo, fino al prelievo ovocitario e all’inseminazione degli ovociti; si arriva al 5° giorno di sviluppo e a quel punto si inizia la seconda stimolazione, che è una stimolazione identica a quella effettuata durante la fase follicolare”.

    Quali sono i potenziali vantaggi della doppia stimolazione ossia del DuoStim?

    “Innanzitutto le pazienti selezionate per DuoStim sono coloro che hanno una piĂą bassa prognosi, quindi di etĂ  materna avanzata o con una bassa riserva ovarica. Il DuoStim permette di aumentare il numero delle uova e quindi la probabilitĂ  di ottenere un embrione cromosomicamente sano, che possa dar luogo a una gravidanza”.