• News
  • by generasalute
  • 8 Febbraio 2021

    L’endometriosi, deve essere curata prima di un tentativo di Procreazione Assistita (PMA)?

    “L’endometriosi – spiega Alberto Vaiarelli, ginecologo del centro GeneraLife di Roma – è una patologia cronica molto frequente nelle pazienti infertili, ma non è correlata all’infertilità, ossia non è di per sé una causa assoluta di infertilità. Per il benessere della donna è obbligatorio curare l’endometriosi sintomatica perché il nostro primo obiettivo non è solo ottenere una gravidanza, ma anche far stare bene. la paziente Se una donna è sintomatica, quindi, l’endometriosi deve essere sicuramente trattata. Questa malattia però, quando si procede con l’operazione chirurgica per trattarla, può determinare un danno alla riserva ovarica, quindi l’intervento deve essere valutato, caso per caso, prima di un’eventuale trattamento di stimolazione ormonale, oppure in una fase successiva cioè, una volta ottenuto embrione, prima che esso venga trasferito”.