• Congressi
  • by Cristiana Ubaldi
  • 9 Settembre 2022
  • 0

1st Poseidon World Conference sul tema “Il paziente a bassa prognosi in ART”: riuniti a Lisbona esperti internazionali per analizzare i nuovi criteri POSEIDON come mezzo per migliorare la gestione dei pazienti che accedono alla riproduzione assistita. Questi criteri consentono la discussione di nuovi approcci rivolti specificamente ai pazienti con prognosi bassa, offrendo così strumenti migliori per ottimizzare i tassi di successo della fecondazione in vitro. Tra i relatori Filippo Maria Ubaldi, direttore scientifico del gruppo GeneraLife, intervenuto con una relazione dal titolo “Female age, oocyte competence and beyond: the relevance for the POSEIDON criteria”.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *